Studio Prolungamento Tramvia T1

Studio delle esternalità generate dall’ipotesi di prolungamento della Linea Tramviaria  T1 da Albino a Vertova

Valle Seriana, Italia

2017

progetto: Trampiù

cliente: Tramvie Elettriche Bergamasche

stato: realizzato

 

Lo studio indaga gli effetti prodotti dalla futura estensione della Linea tranviaria T1 da Albino a Vertova , al fine di esplicitare le possibili ricadute che la nuova configurazione del servizio tranviario potrà avere sul sistema socioeconomico del territorio attraversato e del suo contesto vasto.
Lo studio evidenzia l’esistenza di eventuali opportunità di trasformazione territoriale che possono prendere spunto dall’estensione tranviaria, di possibili inneschi di forme innovative di integrazione con le azioni di rigenerazione urbana cui i Comuni sono ora chiamati in relazione alle nuove disposizioni urbanistiche regionali, di possibili integrazioni con il potenziamento dell’offerta di attrattività locale anche in relazione alla comunicazione digitale.
Lo studio esplora le potenziali sinergie e le conseguenti forme di coordinamento in termine di accordi istituzionali locali, per promuovere un’offerta integrata dei servizi nell’ambito territoriale
interessato al prolungamento dell’infrastruttura tranviaria.
Lo studio è stato svolto mediante il coinvolgimento delle amministrazioni territoriali interessate, finalizzato alla produzione di una agenda di valorizzazione territoriale che sappia cogliere l’opportunità dell’estensione tranviaria come elemento di innesco di politiche di sviluppo territoriale, permettendo così, nel caso di avvio del progetto, di procedere anche con la promozione di correlati accordi territoriali finalizzati al potenziamento dei benefici dell’investimento pubblico, per massimizzare sia gli effetti di natura trasportistica che le sue esternalità positive, anche in relazione ad eventuali possibilità di partecipazione a bandi comunitari.